XPlanecitysketch

Xplanecitysketch racconta storie di ambienti costruiti che entrano in contatto con il mondo naturale e storie sulla progettazione che avviene in quell’intersezione. Così come uno schizzo disegnato comunica in poche linee; il nostro podcast vuole disegnare a voce, storie che suscitino meraviglia o che rivelino qualcosa sulle città in cui viviamo o sul modo in cui sono state progettate.

Xplanecitysketch
Xplanecitysketch
XCS 8 // Posti Diversi
/

Un mio caro amico che sa di nautica guardando il film Le avventure acquatiche di Steve Zissou di Wes Anderson; un giorno mi disse “hai notato che tutte le cose importanti per la navigazione le ha messe nell’opera viva?”   

Sul momento, anche se davvero non avevo capito…mi è sembrata una frase logica. Logico che fosse cosi ma all’epoca non sapevo che l’opera viva di una nave è quella che sta sott’acqua La parte che tutti vediamo a cielo aperto, invece, viene definita opera morta.

Ovvio che si tratta di una metafora che si presta a mille interpretazioni fino a quelle drammatiche molto attuali; quello che interessa a noi qui è investigare quanto il rapporto tra evidente e nascosto; tra immateriale e materiale; tra visibile ed invisibile tra opera morta ed opera viva influenzi il nostro mondo.

Xplanecitysketch è un podcast prodotto da ADHOC voice scritto e letto da Enrico Fabbri

Il sound design e la post produzione sono a cura di Gianfranco Martorella

Per le vostre segnalazioni o commenti la nostra mail storie@adhocvoice.com

#enricofabbri_acrossdesign #xplanecitysketch #helsinki #boxbyposti #wesanderson #urbansketchers #noplaces

Send in a voice message: https://podcasters.spotify.com/pod/show/enrico-maria-fabbri/message